CILINDRI E CENTRALINE OLEODINAMICHE



CATALOGO CILINDRI OLEODINAMICI A TIRANTI ISO 6020/2

Kompaut, cilindro oleodinamico ISO 6020/2
Download
KOMPAUT Cilindri oleodinamici ISO 6020_2
Documento Adobe Acrobat 19.5 MB


CATALOGO CILINDRI OLEODINAMICI ISO 6022

Kompaut, cilindro oleodinamico ISO 6022
Download
KOMPAUT Cilindri Oleodinamici SERIE 6022
Documento Adobe Acrobat 3.0 MB


CATALOGO CILINDRI OLEODINAMICI ISO 6020/1

Kompaut, cilindro oleodinamico ISO 6020/1
Download
KOMPAUT Cilindri Oleodinamici ISO6020_1.
Documento Adobe Acrobat 32.0 MB


CATALOGO CILINDRI OLEODINAMICI COMPATTI

Kompaut, cilindro oleodinamico compatto
Download
CILINDRI OLEODINAMICI COMPATTI KOMPAUT.p
Documento Adobe Acrobat 3.6 MB


CILINDRI OLEODINAMICI PER AGRICOLTURA - MDA

KOMPAUT, Cilindri per agricoltura MDA
Download
KOMPAUT Cilindri per Agricoltura MDA.pdf
Documento Adobe Acrobat 9.2 MB


CILINDRI OLEODINAMICI SALDATI ISO 3320 - MDR

KOMPAUT, cilindro oleodinamico ISO 3320 MDR
Download
KOMPAUT Cilindri Oleodinamici ISO3320 MD
Documento Adobe Acrobat 3.8 MB


RACCORDI PER OLEODINAMICA

Kompaut, raccordi per oleodinamica
Download
Serie - 2B5.pdf
Documento Adobe Acrobat 21.5 MB


CILINDRI A TIRANTI A NORMA ISO 6020/2

cilindro oleodinamico, cilindro a tiranti, norma iso 6020/2, cilindro a doppio stelo, alesaggio 200, fissaggio mt1, cilindro oleodinamico, cilindro a tiranti, cilindro a norma, italia,italy, varese,
CILINDRO DOPPIO STELO ALESAGGIO 200 - FISSAGGIO MT1
Cilindro a tiranti, cilindro oleodinamico a norme ISO 6020/2, alesaggio 160, fissaggio MT4, cilindri a tiranti, cilindri oleodinamici a tiranti,
CILINDRO ALESAGGIO 160 - FISSAGGIO MT4
Cilindro ISO 6020/2 alesaggio Ø40 stelo Ø28
Cilindro ISO 6020/2 alesaggio Ø40 stelo Ø28
Cilindro dosatore alesaggio Ø200 stelo Ø90 ricavato da cilindro standard ISO6020/2
Cilindro dosatore alesaggio Ø200 stelo Ø90 ricavato da cilindro standard ISO6020/2

Destinati ad una vasta gamma di applicazioni industriali, i cilindri della serie a tiranti sono progettati e costruiti per soddisfare le più esigenti aspettative di azionamento con un funzionamento prolungato ed efficiente, minima manutenzione e massima produttività. La cura posta nella progettazione e nella scelta dei materiali e delle guarnizioni impiegate, la costruzione con elevati standard di qualità e precisione, unita ad un severo collaudo finale che riproduce le condizioni di funzionamento tipiche del cilindro, rendono questi attuatori idraulici una valida scelta per ogni tipo di applicazione ove sia richiesta massima affidabilità, ripetibilità ed elevate caratteristiche dinamiche.

Mettiamo a disposizione ilnostro staff tecnico e di progettazione nel caso in cui siano richieste esecuzioni speciali secondo specifici requisiti. Fissaggi speciali, dimensioni di alesaggio o stelo non standard, sistemi alternativi di tenuta ed opzioni non standard, così come moduli di comando (servocilindri) e tenuta (soluzioni safety e di conformità alla direttiva macchine) installati direttamente sull’attuatore, sono solo alcune delle possibilità di personalizzazione offerte dalla nostra azienda.

I componenti costruttivi sono assemblati per mezzo di tiranti in acciaio bonificato ad alta resistenza, la camicia all’interno della quale scorre il pistone è internamente levigata al fine di minimizzare i coefficienti di attrito, riducendo l’usura delle guarnizioni e massimizzando la capacità di tenuta.Lo stelo è realizzato in acciaio C45 con riporto di cromo o, su richiesta, in acciaio 42CrMo4 cromato, in acciaio temprato e cromato, in acciaio inossidabile oppure in acciaio 41CrAlMo4 nitrurato e rettificato. Gli elementi di guida sono realizzati in bronzo ed il pistone è fissato allo stelo mediante un filetto ricoperto di adesivo e bloccato mediante grano di sicurezza. Particolare attenzione è rivolta agli elementi di tenuta, tutte le guarnizioni utilizzate sono di primissima qualità ed ottimizzate per minimizzare i trafilamenti di fluido, massimizzando la tenuta statica, senza compromettere il rendimento complessivo e la dinamica dell’attuatore.

 

 


Le diverse combinazioni includono guarnizioni in poliuretano, PTFE e VITON + PTFE.

Su richiesta possono essere studiate soluzioni di tenuta ad-hoc per esigenze di azionamento particolari del cliente.

I cilindri sono conformi alla normativa ISO 6020/2 (1991) e DIN 24554 e quindi intercambiabili rispetto allo standard di riferimento.

Su richiesta possono essere progettati e costruiti per rispondere a specifiche esigenze dimensionali del cliente.

Gamma dimensionale:

  • Alesaggio da Ø25mm a Ø200mm
  • Stelo da Ø12mm a Ø140mm
  • Disponibili con qualsiasi corsa di utilizzo pratico.

Quindici diversi tipi di fissaggi standard, sino a tre dimensioni stelo e filettature maschio o femmina per dimensione di alesaggio.

Fissaggi intermedi e supporti di estremità per cilindri con montaggio di tipo fisso e corsa superiore a 1000mm, supporti per tiranti, limitatori di corsa.

Porte di connessione:

Bocche di connessione standard BSPP con piano di appoggio, senza lamatura.
Possibilità di realizzare porte di connessione fuori standard in base alle esigenze del cliente.
Quattro possibili posizioni alternative per le bocche di alimentazione applicabili anche agli sfiati aria ed alle regolazioni di ammortizzamento.

Limiti di esercizio:

  • Pressione nominale di funzionamento (servizio continuo): 160 Bar (16MPa).
  • Pressione nominale di funzionamento (servizio intermittente): 210 Bar (21MPa).
  • Velocità di azionamento fino a 0,5 m/sec con guarnizioni standard, 15 m/sec con guarnizioni PTFE.
  • Temperatura di esercizio: da -20°C a +150°C a seconda del fluido e del tipo di guarnizioni impiegato.

 

CARATTERISTICHE OPZIONALI

  • I cilindri di questa serie possono essere utilizzati a semplice effetto sia nel caso di rientro o sfilamento mediante forza esterna o richiamo a molla
  • Sono fornibili con molla interna per il richiamo del pistone
  • Sono fornibili dotati di silenziatore d’aria per la camera secca
  • Decelerazione e sfiato aria
  • Drenaggio della bronzina
  • Controllo della corsa del cilindro
  • Rilevamento della posizione e della corsa
  • Sistemi e soluzioni anti rotazione dello stelo
  • Moduli oleodinamici applicati direttamente al cilindri

CILINDRI OLEODINAMICI A NORMA ISO 6022 - SERIE RR (pressioni di esercizio fino a 250 bar)

cilindro oleodinamico, serie RR, cililindro, a norma iso 6022, cilindri oleodinamici, serie RR, varese, italia, italy,a norma iso 6022, cilindro alesaggio 160, alesaggio 160, fissaggio fta, kompaut,
CILINDRO OLEODINAMICO SERIE 09, A NORMA ISO 6022, ALESAGGIO 160 - FISSAGGIO FTA
Cilindro ISO 6022 alesaggio Ø320
Cilindro ISO 6022 alesaggio Ø320

Questa serie di cilindri è destinata ad applicazioni industriali gravose quali acciaierie ed altre tipologie pesanti. Sono adatti ad un ambito operativo severo in presenza di forti vibrazioni, pressione pulsante, alta frequenza di ciclo e consistenti sollecitazioni meccaniche inclusi elevati carichi radiali.

La cura posta nella progettazione e nella scelta dei materiali e delle guarnizioni impiegate, la costruzione con elevati standard di qualità e precisione, unita ad un severo collaudo finale che riproduce le condizioni di funzionamento tipiche del cilindro, rendono questi attuatori idraulici una valida scelta per quelle applicazioni in cui siano richiesti cilindri robusti ed affidabilità a lungo termine anche in condizioni estreme.

Mettiamo a disposizione il nostro staff tecnico e di progettazione nel caso in cui siano richieste esecuzioni speciali secondo specifici requisiti. Fissaggi speciali, dimensioni di alesaggio o stelo non standard, sistemi alternativi di tenuta ed opzioni non standard, così come moduli di comando (servocilindri) e tenuta (soluzioni safety e di conformità alla direttiva macchine) installati direttamente sull’attuatore, sono solo alcune delle possibilità di personalizzazione offerte dalla nostra azienda.


I componenti costruttivi sono assemblati mediante filettature e viti in acciaio ad alta resistenza, la camicia all’interno della quale scorre il pistone è internamente levigata al fine di minimizzare i coefficienti di attrito, riducendo l’usura delle guarnizioni e massimizzando la capacità di tenuta. Lo stelo è realizzato in acciaio C45 con riporto di cromo ad alto spessore e gli elementi di guida sono in bronzo e materiale composito.

Particolare attenzione è rivolta agli elementi di tenuta, le guarnizioni utilizzate sono assolutamente all’avanguardia sotto il profilo delle mescole e questo è il presupposto per minimizzare i trafilamenti di fluido, massimizzando la tenuta statica, senza compromettere il rendimento complessivo e la dinamica dell’attuatore. Questi cilindri supportano una massima velocità di azionamento di 0,5m/sec. Le diverse combinazioni includono guarnizioni a pacco, guarnizioni in poliuretano + PTFE, guarnizioni a basso attrito PTFE, VITON e guarnizioni di tipo Chesterton per applicazioni impegnative a bassa velocità. Su richiesta possono essere studiate soluzioni di tenuta ad-hoc per esigenze di azionamento particolari del cliente.Per quanto rigurda l'Intercambiabilità dimensionale, i cilindri sono conformi alla normativa ISO 6022 (1981) e DIN 24333 e quindi intercambiabili rispetto allo standard di riferimento.

Su richiesta possono essere progettati e costruiti per rispondere a specifiche esigenze dimensionali del cliente.

Gamma dimensionale

  • Alesaggio da Ø50mm a Ø320mm
  • Stelo da Ø32mm a Ø220mm
  • Disponibili con qualsiasi corsa di utilizzo pratico.
  • Sei diversi tipi di fissaggi standard e per dimensione di alesaggio due dimensioni stelo, due filettature maschio e una filettatura femmina.
Porte di connessione

Bocche di connessione standard BSPP con piano di appoggio.
Flangiature SAE normalizzate con piano di posa, ordinabili su richiesta.
Possibilità di realizzare porte di connessione fuori standard in base alle esigenze del cliente.
Quattro possibili posizioni alternative per le bocche di alimentazione applicabili anche agli sfiati aria ed alle regolazioni di ammortizzamento.

Limiti di esercizio
  • Pressione nominale di funzionamento (servizio continuo): 250 Bar (25MPa).
  • Pressione nominale di funzionamento (servizio intermittente): 320 Bar (32MPa).
  • Velocità di azionamento fino a 0,5m/sec con guarnizioni standard, 15m/sec con guarnizioni speciali.
  • Temperatura di esercizio: da -20°C a +80°C a seconda del fluido e del tipo di guarnizioni impiegato.

CILINDRI OLEODINAMICI COMPATTI (a corsa breve per dispositivi di bloccaggio)

cilindri oleodinamici compatti, cilindro oleodinamico compatto, a corsa breve, per dispositivi, bloccaggio, R12, alesaggio 80, stelo 50, corsa 50, varese, como, milano, italia, italy, kompaut,
CILINDRO COMPATTO R12 (ALESAGGIO 80 STELO 50 CORSA 50)
KOMPAUT cilindri oleodinamici compatti. Kompaut, componenti per automazione industriale, distributore Airtac.

Questo tipo di cilindri, assai compatti e con corsa breve, sono principalmente dedicati ad asservire dispositivi di bloccaggio. La pressione massima è di 400 bar, mentre la velocità massima è nell’ordine di 1 m/sec. Gli alesaggi disponibili sono sette, quello minimo è di 20 mm, quello massimo è di 100 mm. La corsa standard è suddivisa in due campi: 25 mm e 50 mm, in ogni modo sono fornibili valori di corsa intermedi compresi tra 1 mm e 50 mm. I cilindri sono predisposti sia per il fissaggio ad asse verticale come anche orizzontale. Il progetto prevede: corpo di acciaio, stelo di acciaio, pistone e guida di bronzo, guarnizioni compatte per alta velocità. Per impieghi gravosi come la presenza di forti accelerazioni, frequenza elevata dei cicli, ambienti ostili e difficile accessibilità, sono previste versioni con stelo e pistone monoblocco e trattati termicamente.


CILINDRI OLEODINAMICI SPECIALI (a disegno su specifica del cliente)

cilindri oleodinamici speciali, cilindro oleodinamico,impieghi industriali,varese, italia, kompaut, a disegno, cilindro primario,secondario, per pressa ad imbutire, kompaut, milano,
CILINDRO PRIMARIO E SECONDARIO PER PRESSA AD IMBUTIRE
cilindro oleodinamico speciale, cilindri oleodinamici speciali, per impieghi industriali, su specifica del cliente, cilindri semplice effetto con ritorno a molla, alesaggio 40, stelo 22, corsa 5
CILINDRI SEMPLICE EFFETTO CON RITORNO A MOLLA(ALESAGGIO 40 STELO 22 CORSA 5)
cilindro oleodinamico, cilindro standard ISO 6020/2, con trasduttore lineare magnetostrittivo,
CILINDRO STANDARD ISO 6020/2 CON TRASDUTTORE LINEARE MAGNETOSTRITTIVO

Questa linea di prodotto è assoggettata alle specifiche di impiego prescritte dal cliente, quindi il progetto è sviluppato in funzione della destinazione finale. Il campo di impiego è quello industriale, in un ambito operativo severo quale la presenza di forti vibrazioni, pressione pulsante, alta frequenza di ciclo, consistenti sollecitazioni meccaniche ed elevati carichi radiali come: presse, asservimenti per l’industria siderurgica, lavorazione alluminio, settore estrattivo, settore navale, settore grandi opere civili. La pressione massima di esercizio in servizio continuo è di 350 bar, mentre quella di progetto assume un coefficiente di sicurezza funzionale al tipo di applicazione. Nel settore presse sono state sviluppate applicazioni assai impegnative con risultati eccellenti, questo sia in termini di semplicità di installazione, rendimento, affidabilità e semplicità manutentiva. Dove fosse necessario, possono essere affrontati problemi particolari quali: soluzione costruttiva per operare in ambienti aggressivi, impiego di materiali speciali per la riduzione del peso.


La gamma degli accessori configura tutte le tipologie di terminali a snodo rilubrificabili, cerniere e forcelle. Altro punto di forza è la possibilità di scegliere, senza particolari problemi di gestione dell’ordine, versioni speciali riferibili alla frenatura di finecorsa, al terminale stelo, all’ancoraggio, al monitoraggio della posizione dello stelo, a sistemi di antirotazione dello stelo interni al cilindro oppure anche a impieghi in ambienti particolari. A titolo di ulteriore informazione rammentiamo la disponibilità di moduli funzionali dedicati da applicare direttamente al cilindro senza l’impiego di raccordi od altri elementi. Si tratta di un progetto sviluppato in proprio, che soddisfa le norme di sicurezza circa il blocco in posizione e controllo del movimento dell’elemento mobile azionato dal cilindro oleodinamico, inoltre possono essere implementate altre funzioni come il controllo di velocità, anche con il ciclo rapido-lento ed un controllo delle accelerazioni e decelerazioni mediante tecnica proporzionale. Per la maggior parte delle versioni è possibile implementare dispositivi di controllo della posizione, quali trasduttori e sensori di fine corsa: in questo modo è soddisfatto anche l’impiego in sistemi con tecnica di automazione avanzata.

cilindro oleodinamico, cilindro per pressa alesaggio 400, stelo 380, corsa 410, fondello con flangiatura per fissaggio valvola di riempimento DN160
CILINDRO PER PRESSA ALESAGGIO 400, STELO 380, CORSA 410, FONDELLO CON FLANGIATURA PER FISSAGGIO VALVOLA DI RIEMPIMENTO DN160.
CILINDRO SPECIALE CON SISTEMA INTERNO ANTI ROTAZIONE STELO
CILINDRO SPECIALE CON SISTEMA INTERNO ANTI ROTAZIONE STELO
Cilindro oleodinamico, cilindro speciale, cilindro ISO 6022, alesaggio 250, fissaggio MP5 ottenuto in unico pezzo con il fondello, cilindro interamente trattato al nipre per utilizzo ambiente marino
CILINDRO ISO 6022 ALESAGGIO 250, FISSAGGIO MP5 OTTENUTO IN UNICO PEZZO CON IL FONDELLO. CILINDRO INTERAMENTE TRATTATO AL NIPRE PER UTILIZZO IN AMBIENTE MARINO